GRADUATORIE PERMANENTI PROVINCIALI PERSONALE ATA A.S. 2020/21

Data:

martedì, 05 maggio 2020

Argomenti
Notizia
55159519-business-characters-scene-teamwork-in-mod

GRADUATORIE PERMANENTI PROVINCIALI PERSONALE ATA A.S. 2020/21

Indizione e svolgimento, per l’anno scolastico 2020/21, dei concorsi per
titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del
personale amministrativo, tecnico e ausiliario statale degli istituti e scuole di istruzione
primaria, secondaria, degli istituti d’arte, dei licei artistici, delle istituzioni educative e
delle scuole speciali statali, ai sensi dell’art. 554 del D. Lgs. 16.04.1994, n. 297 ed in
base all’O.M. n. 21 del 23 febbraio 2009.
La Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, con decreto n.
3600 del 30 aprile 2020 ha pubblicato il giorno 4 maggio 2020 i bandi di concorso
indicati in oggetto, riferiti all’a.s. 2019/20 e finalizzati alla costituzione delle
graduatorie provinciali permanenti valide per l’a.s. 2020/21. I medesimi bandi sono
pubblicati sul sito internet di questo Ufficio, all’indirizzo
www.istruzionepiemonte.it/cuneo, con i rispettivi allegati (B1, B2, F e H):
AREA A:
- Profilo Collaboratore Scolastico Decreto prot. n. 3670 del 4.5.2020
AREA A/S:
- Profilo Addetto alle Aziende Agrarie Decreto prot. n. 3668 del 4.5.2020
AREA B:
- Profilo Assistente Amministrativo Decreto prot. n. 3673 del 4.5.2020
- Profilo Assistente Tecnico Decreto prot. n. 3671 del 4.5.2020
Le SS.LL. sono invitate a pubblicare all’albo delle rispettive istituzioni scolastiche i
documenti che si inviano con la presente e a darne la massima diffusione tra il personale interessato, compreso quello che a qualsiasi titolo sia temporaneamente
assente dalla scuola.
Dalla data del 5 maggio 2020 decorrono i termini per la presentazione delle domande,
che dovranno essere trasmesse a questo Ambito Territoriale entro il termine
perentorio del 3 giugno 2020 esclusivamente in modalità telematica attraverso il
servizio “Istanze on line (POLIS)”, raggiungibile direttamente dall’home page del sito
internet del Ministero (www.miur.gov.it), sezione “Servizi” o, in alternativa, tramite il
seguente percorso “Argomenti e Servizi › Servizi online › lettera I › Istanze on line”
dalle ore 8,00 del giorno 5 maggio 2020 alle ore 23,59 del giorno 3 giugno
2020.
I candidati, per utilizzare il servizio “Istanze on line (POLIS)”, devono essere in
possesso di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del
Ministero dell’Istruzione con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line
(POLIS)”, o, in alternativa, delle credenziali SPID. Si segnala che all’occorrenza tutte
le informazioni necessarie ai fini della registrazione al sistema POLIS sono rinvenibili al
seguente indirizzo: https://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm.
Nel caso di prima registrazione o di riattivazione di una utenza, in considerazione della
emergenza sanitaria in atto e delle conseguenti misure di contenimento e contrasto
dell'epidemia da COVID-19, i candidati potranno fruire della procedura semplificata,
relativa alla fase propedeutica di accertamento dell’identità, già adottata da questo
Ufficio per le procedure di mobilità, e rinvenibile sul sito di questo Ambito territoriale,
nell’apposita sezione denominata “Help Desk mobilità”.
Si evidenzia, infine, che:
- le dichiarazioni concernenti i titoli di riserva, i titoli di preferenza, limitatamente alle
lettere M, N, O, R e S, nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità
nella scelta della sede, di cui agli artt. 21 e 33, commi 5, 6 e 7 della legge 104/92,
devono essere necessariamente riformulate dai candidati che presentino domanda di
aggiornamento della graduatoria permanente, in quanto trattasi di situazioni soggette
a scadenza che, se non riconfermate, si intendono non possedute;
- il modello allegato H, predisposto per il personale che intende usufruire dei benefici
dell’art. 21 e dell’art. 33, commi 5, 6, e 7 della legge 104/92, è integrativo e non
sostitutivo della dichiarazione resa dal candidato nei moduli di domanda B1 e B2 ai fini dell’attribuzione della priorità nella scelta della sede; - ai fini dell’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di I fascia, gli aspiranti
dovranno utilizzare esclusivamente la procedura on-line, tramite la compilazione del
modello allegato G.
Si invitano le SS.LL. a segnalare al personale interessato di porre attenzione nella
compilazione della domanda di partecipazione, in quanto tutti i dati in essa riportati
assumono valore di dichiarazioni sostitutive di certificazioni, rese ai sensi
dell’art. 46 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, che prevede conseguenze di
carattere amministrativo e penale per l’aspirante che rilasci dichiarazioni
mendaci. In particolare, in relazione alla sezione H della domanda, si richiama la nota
16 “…Devono essere indicate anche le condanne penali per le quali sia stata
concessa amnistia, indulto, condono o perdono giudiziale”.
Per quanto non precisato nella presente nota, si fa riferimento alle norme contenute
nei singoli bandi di concorso.
LA DIRIGENTE
Maria Teresa FURCI

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli